Lo sapete che esistono moltissimi tipi di cavoli? Cavolo nero, cavolo lavagnina e cavolo riccio li potrai trovare nella nostra cooperativa sociale agricola il prossimo inverno…

Il Giro d’Italia (19 maggio 2022 – 12a tappa – Parma-Genova) è passato anche a Genova Borzoli e ha parlato di noi: che bello quando lo sport unisce e testimonia il valore dei territori e delle realtà che lo vivono!

Ecco le belle parole di Stefano Rizzato: «[…] qui siamo nella zona della cosiddetta e bellissima Casa dell’Angelo. È una comunità per minori dell’Opera di don Guanella che è qui attiva a Genova dal 1951; una grande Casa che negli anni ha ospitato e accompagnato quasi 1000 ragazzi e oggi continua come comunità educativa assistenziale con 26 tra bambini e ragazzi tra i 6 e i 21 anni. C’è anche una ciclo-officina, perché oltre a fare del bene ed accompagnare ragazzi in situazioni difficili verso una vita migliore sono anche dei grandi appassionati di ciclismo. La ciclo-officina è stata allestita in piena fase covid quando la bici è diventata ancor più uno strumento importante per la vita di tutti noi […]»

 

Video completo (a 2:00:27 parlano di noi): https://www.raiplay.it/video/2022/05/Ciclismo-Giro-d-Italia-2022—12a-tappa-Parma-Genova—19-05-2022-c3d3a0b4-36ee-4102-9461-07474953ea12.html?wt_mc=2.app.wzp.raiplay_prg_Ciclismo

Grazie!

Un nuovo Agritravel oggi: a Milano a conoscere la cooperativa sociale Agrivis..una preziosa occasione per conoscerci e collaborare insieme.Nell’ambito del progetto Agrilab Fami 2014-2020

Nella nostra casa in Romania sono arrivati altri 55 profughi: si tratta di disabili e mutilati per i quali è difficilissimo gestire l’accoglienza. Continuiamo la nostra opera di “ADOZIONE A VICINANZA” facendoci presenti e vicini nella preghiera e con piccole offerte.

Grazie. Casa dell’Angelo

Per offerte deducibili:

Associazione Volontari della Casa dell’Angelo

IBAN IT84A0617501421000003461180

Carissimi amici, continuiamo a donare e soprattutto a far donare. Diffondete questi messaggi ai vostri parenti, agli amici e conoscenti più stretti perché soltanto attraverso questa catena di fiducia e solidarietà è possibile sostenere l’opera dei nostri sacerdoti in Romania in Polonia e essere concretamente vicini alla popolazione Ucraina in fuga. Abbiamo già spedito quasi 10.000 € che hanno dato ottimi frutti e tanti ancora attendono il nostro intervento. Un abbraccio. Casa dell’Angelo

Per offerte deducibili:

Associazioni Volontari della Casa dell’Angelo

IBAN IT84A0617501421000003461180

Carissimi amici,

l’Opera don Guanella, presente in Romania e Polonia, sta accogliendo le famiglie in fuga dalla guerra. insieme con tante altre organizzazioni religiose e laiche, governative e di volontariato, anche le nostre case sul fronte di guerra si sono aperte all’accoglienza, cercando di fare il meglio possibile con le risorse a disposizione. Sono partite tante raccolte.

Noi vi chiediamo di sostenere il nostro impegno con una piccola offerta.
Non è un’offerta qualsiasi ma è un aiuto concreto e diretto alle famiglie di profughi, che attraverso l’Associazione Volontari della Casa dell’Angelo potrete far giungere proprio dove in questo momento c’è più bisogno. Noi ci impegneremo a tenervi aggiornati su come e dove verranno spesi i soldi raccolti e vi aiuteremo a restare in contatto con le famiglie che grazie a voi potremo accogliere e assistere.

Per offerte deducibili:

Associazione Volontari della Casa dell’Angelo

IBAN IT84A0617501421000003461180

Dove andranno a finire le vostre offerte? Loro lo sanno. Vi ringraziano.

Grazie al distretto 32 dei Rotary stiamo arredando le camere COVID realizzate in questi anni di pandemia, pensate e progettate dal Don Attilio Molteni, già superiore della Casa dell’Angelo è scomparso il 16 ottobre 2020.
Si tratta di tre camere doppie realizzate in un dependance della Casa dell’Angelo frutto di una soprelevazione dell’ala ovest della casa dove ha trovato sede anche la nuova lavanderia/sartoria.
Le camere saranno pronte prima di Pasqua e sono destinate ad accogliere fino a quattro ragazzi bisognosi di isolamento e un educatore 24 ore su 24.
Una delle camere può accogliere anche una persona con disabilità motoria e l’intero complesso è privo di barriere architettoniche e realizzato con i criteri della Bío-ingegneria in materiali ecosostenibili.

Un’esperienza con gli altri, un’opportunità per te.
Hai un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e vuoi vivere un anno di arricchimento personale e professionale dedicandoti alla solidarietà e alla cittadinanza attiva?
Per la Casa dell’Angelo (Genova) i progetti sono:
– 𝙎𝙩𝙤𝙧𝙞𝙚 𝙖𝙣𝙘𝙤𝙧𝙖 𝙙𝙖 𝙨𝙘𝙧𝙞𝙫𝙚𝙧𝙚 – A3. Minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale – https://www.cescproject.org/…/storie-ancora-da-scrivere/ (4 POSIZIONI)
Per informazioni sul bando e sulla modalità di presentare domanda, contattare:
Mail: serviziocivile.nord@guanelliani.it
Tel.: 031296783
𝗡𝗼𝗻 𝗽𝗲𝗿𝗱𝗲𝗿𝗲 𝗮𝗹𝘁𝗿𝗼 𝘁𝗲𝗺𝗽𝗼, 𝗶𝗹 𝗯𝗮𝗻𝗱𝗼 𝘀𝗰𝗮𝗱𝗲 𝗶𝗹 𝟮𝟲 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼!

Tanti sono i modi per sostenere i nostri progetti e compiere un bel gesto di solidarietà e vicinanza. Per saperne contattateci o visitate la sezione SOSTIENICI

Il Natale si sta avvicinando e sono tanti i modi per sostenere la nostra realtà. Per maggiori informazioni puoi contattarci o scaricare la nostra App Adozione a Vicinanza grazie alla quale potrai scoprire e restare sempre aggiornato sui progetti attivi. Sostenendo La Casa dell’Angelo aiuti i ragazzi che accogliamo nei loro percorsi di crescita attraverso la realizzazione di sempre nuove attività educative, sportive, formative e occupazionali.

Visita la sezione DONA ORA